Pila in estate

Dal residence si raggiunge un luogo incantato a 1800 slm da cui si ha una skyline unica sulle vette più alte d’Europa, dal Monte Bianco al Cervino. In questo luogo le famiglie trovano gli ingredienti per una vacanza ideale fatta di divertimento, esperienze e anche relax. Questo luogo è Pila, stazione sciistica rinomata, che d’estate si trasforma in meta privilegiata per emozioni ad alta quota.

A soli 17 minuti di telecabina dal capoluogo siete arrivati a Pila. Davanti a voi si apre un panorama di montagna mozzafiato, di quelli che solo le alte vette possono regalare. Lasciate le valige nel vostro confortevole residence e lasciatevi subito coinvolgere dalle svariate attività che si presentano davanti a voi: mountain bike, passeggiate, piscina, parco avventura, pesca sportiva, equitazione, nordic walking, ma anche, per i più coraggiosi, free climbing e voli in parapendio.

In ogni caso, che abbiate voglia di riposo e prendere una boccata di ossigeno immersi in una magnifica natura, o di spingervi con i vostri figli in sport più o meno audaci, qui potete combinare gli ingredienti per la vacanza ideale, adattando le attività alle vostre esigenze e all’età dei vostri bambini.

E se natura, avventura, divertimento e movimento costituiscono il denominatore comune delle attività estive a Pila, si aggiunge l’aspetto della tradizione culinaria con i piatti tipici valdostani che potrete assaggiare nelle baite vicino ai boschi, nei bar e nei ristoranti, un motivo ghiotto in più per venire in questa località.

Skyway Monte Bianco

Skyway Monte Bianco non è solo una funivia per arrivare a 3.466 metri. È un’idea: avvicinare l’uomo alla montagna e al cielo, allargare gli orizzonti e superare i confini. Panorami da esplorare ed il cielo da incontrare.

La funivia sale dal paese di Courmayeur  a circa 1500 metri di quota e raggiunge i 3500 metri di Punta Helbronner arrivando direttamente nel cuore del ghiacciaio del Monte Bianco.
In molti l’hanno definita l’ottava meraviglia del mondo ma noi preferiamo definirla il perfetto punto d’incontro tra il genio umano e lo spettacolo della natura. Chi arriva ai piedi della skyway già inizia ad intuire quale sforzo c’è dietro ad una delle più grandi opere ingegneristiche mai realizzate nella storia dell’uomo.

Il primo tratto costeggia i pendii delle montagne che da verdeggianti diventano grigi, le pietraie diventano castelli di roccia e poi iniziano ad essere spezzate dalle lingue dei ghiacciai che scendono verso valle. In pochi minuti ci si ritrova in quota e quelle vette che prima si stagliavano alte sopra di noi ora sono li al nostro fianco che ci danno il benvenuto in un nuovo mondo, il ghiacciaio del Monte Bianco.

Arrivati in cima ci si trova davanti ad un anfiteatro naturale composto da alcune delle vette più famose al mondo, qui si è fatta la storia dell’Alpinismo e non solo. Un concentrato di storia e natura che lascia a bocca aperta con la sua bellezza.
Ad agevolare lo stupore è anche la struttura che ci permette di mantenere fisso lo sguardo allo spettacolo esterno grazie a delle ampie vetrate. Sia la stazione intermedia che la stazione in quota sono frutto di uno studio accurato dell’architettura che ben si fonde con il paesaggio circostante.

All’interno, la stazione ospita la mostra dei cristalli del Monte Bianco, un ristorante self service, un bar e punti di informazione multimediale. Sempre a Punta Helbronner è possibile provare l’eccitante Skywow: uno spazio unico che si estende per 2 metri e mezzo, regalando la straordinaria sensazione di librarsi nel vuoto osservando dall’alto il maestoso paesaggio delle nevi perenni e delle rocce a picco del Monte Bianco. Dalla stazione di Punta Helbronner, ascensori collegati a un tunnel pedonale permettono di raggiungere il Rifugio Torino.

 

Marché Vert Noël 2018 ad Aosta: il magico mercatino di Natale

 

Il tradizionale Marché Vert Noël è un vero e proprio villaggio alpino nel cuore della città di Aosta collocato nello splendido scenario del Teatro Romano. Quest’anno, dal 24 novembre 2018 al 6 gennaio 2019, il mercatino di Natale di Aosta vi aspetta con un ricco programma di eventi e animazioni.

Sarete immersi in una dolce e caratteristica atmosfera natalizia con luci e profumi tipici del periodo.  Tra viottoli e piazzette addobbati e illuminati vi attendono una quarantina di chalet con tanti oggetti e produzioni artistiche locali, gli immancabili prodotti enogastronomici DOC e DOP, i manufatti di artigianato tipico, articoli e accessori di abbigliamento, addobbi natalizi, dolciumi e tanto altro ancora.

Lungo le vie del Marché Vert Noël saranno esposte diverse opere di artigiani locali, esperti nella lavorazione del legno, capaci di trasformare ceppi in vere e proprie opere d’arte che sapranno sorprendere grandi e piccini.

 

Date di apertura del Marché Vert Noël 2018:
da sabato 24 novembre 2018 a domenica 6 gennaio 2019

Orari:

Apertura al pubblico:
da lunedì a giovedì, ore 11.00
venerdì, sabato e domenica, ore 10.00
da venerdì 21 a lunedì 31 dicembre, ore 10.00
martedì 25 dicembre e martedì 1 gennaio 2019, ore 16.00

QC Terme Pré Saint Didier

Terme di Pré Saint Didier, un gioiello che brilla nel cuore della Valle d’Aosta. Dimenticate lo stress del quotidiano, rigeneratevi in luoghi d’altri tempi, immergetevi nel morbido calore delle acque, lasciatevi cullare da dolci idromassaggi per una totale remise en forme e per una corretta prevenzione.

Acque calde che sgorgano dal cuore della montagna come 1.000 anni fa, legno e pietra naturale per le saune e le vasche, atmosfere luminose d’altri tempi, per una totale remise en forme.

Tre piscine termali all’aperto, circondate da candida neve in inverno e da una verde vallata in estate.

Il  relax  è  reso  ancor  più  completo  dalla  incomparabile  vista  che  si  può  godere  sul massiccio del Monte Bianco dalle piscine termali. Alle Terme di Pré Saint Didier comodamente sdraiati, chiudete gli occhi e lasciatevi cullare da rigeneranti idromassaggi di tutti i tipi: cascate, per rilassare i muscoli delle spalle e della schiena, idromassaggi a pavimento, per tonificare i muscoli del dorso e dei glutei, ed idrogetti per stimolare la microcircolazione. Potrete avventurarvi in un percorso con oltre quaranta pratiche termali per una totale remise en forme, tra vasche sensoriali, vasche con musicoterapia, percorso Kneipp, docce Vichy e pediluvi.

Fiera di Sant’Orso – 30/31 Gennaio –

Anche quest’anno il 30 ed il 31 Gennaio si celebra la fiera di Sant’Orso una manifestazione tipica che ha origini millenarie e che prende vita nel centro storico di Aosta dove gli artigiani della Valle espongono le proprie creazioni al pubblico. È possibile trovare oggetti di ogni tipo dal cibo alle statuette, dal vestiario alle scale in legno. Tutto ciò che viene venduto viene realizzato in Valle da artigiani con tradizioni antichissime ed una cura minuziosa per i dettagli.